Archivi tag: longreads

L’app di Longform

Uno screenshot dell'applicazione di Longform

Longform.org è uno dei siti migliori – insieme a Longreads – nello selezionare i migliori pezzi di giornalismo lungo lungo à l’americana. Grazie ad app come Instapaper, Read It Later e Readability è possibile salvare gli articoli e leggerseli con calma.

Ne abbiamo parlato a iosa, pure su Studio. La novità è che Longform sta lavorando a un’app per iPad, dice Poynter, che permetterà di navigare sul web senza dover tappare l’iconcina di Safari e, sempre senza dovere uscire dall’applicazione, di salvare gli articoli e leggerseli. Il tutto, ripetiamo rimanendo all’interno dell’app. Un aggregatore di articoli lunghi, il meglio dei magazine anglosassoni.

Come recita il claim del sito di Longform App: “The best writings on the web. Without the web”. Attendiamo con ansia e sapremo dire.

update

Ora l’app è disponibile sullo Store. Costa 4,99 dollari.

Lascia un commento

Archiviato in iPad

Longreads – The Best Of

Longreads, sito di cui Gootenberg va ghiotto insieme a Longform.org, ha realizzato un e-book (link Amazon) con il meglio del meglio del giornalismo luuuungo nel 2011. Sette storie in tutto. Gli autori dei vari articoli contenuti nell’antologia – alla quale hanno partecipato attivamente – riceveranno una quota del denaro ricavato dalle vendite.

Lascia un commento

Archiviato in brevi

Poynter dà ragione a Gootenberg

Noi lo diciamo da tempo (ne abbiamo parlato anche su Studio) ma ora arrivano conferme prestigiose: Poynter ha notato come i lettori di ProPublica siano sempre più interessati alle long stories. Merito delle nuove tecnologie e dei nuovi software (tablet e app come Instapaper, come dicemmo noialtri).

1 Commento

Archiviato in giornalismo

Buona domenica

Un po’ di cose da leggere oggi o nel futuro prossimo e remoto.

Lascia un commento

Archiviato in longread

Long, long, long

A proposito di quanto detto poc’anzi, eccovi due chicche: LongReads e LongForm sono le due risposte per chi vuole un database di articoli lunghi non fiction ammericani.

Dai due siti il Daily Beast sceglie settimanalmente i longform journalism must-read.

Dentro c’è di tutto, sarò occupato per i prossimi sei anni.

5 commenti

Archiviato in giornalismo