Come sono cambiati i magazine per iPad?

© Reuters (dall'Atlantic Wire)

L’ottimo Adam Clark Estes dell’Atlantic Wire ha scritto la storia di come le edizioni per iPad dei magazine si sono evolute e si stanno evolvendo). Dall’enriched PDF di Zinio a quelle cose spettacolarmente complicate à la Condé Nast. Pezzo che tira le fila di un discorso che portiamo avanti da parecchio.

1 Commento

Archiviato in iPad

Una risposta a “Come sono cambiati i magazine per iPad?

  1. Pier Porcari

    Io credo che con l’IPAD non sia cambiato solo il mondo dell’information tecnology ma anche la comunicazione i media. Il tablet ha portato un profonde e intenso cambiamento nella società siamo finalmente protagonisti del web. Si protagonisti perchè il tablet è uno strumento flessibile in quanto lo possiamo portare sempre con noi a una lunga durata e ci permette di dialogare, leggere mail, interagire con gli altri e coinvolgerli i nostri filamti e foto. Inoltre è uno strumento che ci permette di informarci e conoscere cosa accade tramite magazine, riviste ,giornali ecc.. Io per esempio ho scoperto un magazine che è davvero molto bello graficamente e per i contenuti ed inoltre è GRATIS. Un prodotto nato per i tablet. il link se avete voglia di andare a curiosare è http://www.eperfectmagazine.com.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...