Come monetizzare l’archivio storico di una rivista – il caso New Yorker

Il New Yorker è tra i magazine statunitensi (insieme alla rivista Atlantic Monthly) che meglio ha saputo sfruttare il web per aumentare lettori cartacei e non. L’app del settimanale va molto bene, così come il sito. In effetti si trattano di due prodotti ottimi e convenienti.

Cover per l'edizione dell'11 settembre 2006.

L’applicazione per tablet offre, oltre alla versione touch del giornale, anche degli interessanti speciali monografici: uno sulla tecnologia, uno sulle green technologies ecc. Sono gratuiti per gli abbonati o a pagamento per i comuni mortali (2,99 dollari). Sono complilation di articoli e saggi meravigliose e che, scrive Felix Salmon sul suo blog Reuters, rappresentano un modo innovativo per monetizzare il proprio archivio storico. Una di queste raccolte, “At the Ballpark”, tutta dedicata al baseball, conteneva titoli dal 1929 ad oggi.

Sempre per quelli che l’iPad-fa-male-ai-giornali.

Lascia un commento

Archiviato in editoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...