Mario Draghi secondo Foreign Policy

Zitto zitto, quatto quatto

“L’uomo noioso più importante del mondo”: ovvero, Mario Draghi, nuovo presidente della BCE, si guadagna un corsivo di Foreign Policy. Un pezzo amaro e sprezzante ma carico di rispetto nei confronti dell’ex presidente di Banca Italia. Uomo italiano, si, ma “anti-Berlusconi”, spiega il magazine. Insomma, la nuova missione di Draghi è ai limiti dell’impossible ma gli in bocca al lupo fioccano da tutto il mondo.

Stay boring, Mario.

Lascia un commento

Archiviato in giornalismo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...