The Sylicon Island

"Go east!"

Dalla West all’East Coast. Non si parla del progetto-vacanze di Gootenber, né della Route 66. No, è piuttosto il Senatore dello stato di New York Charles Schumer, che si dice piuttosto sicuro che NY City, entro il 2035, rimpiazzerà la Sylicon Valley (California) come capitale dell’hi-tech mondiale. Per farlo, ha spiegato, sono necessari investimenti: privati e pubblici. Secondo Yahoo! Scene, Schumer avrebbe chiesto al Governo di aiutare le imprese del settore IT a trasferirsi a New York, spiegando che senza fondi pubblici la Sylicon Valley non sarebbe mai nata.

“La città che non dorme mai” si è rivelata molto adattabile: già oggi ospita 300 mila aziende del settore tecnologico ed è in competizione solo con la mitica valle del silicio. Il Senatore è fiducioso: si può fare, il trend è positivo e sempre più aziende californiane è impensabile non aprire una sede (se non trasferirsi in toto) a New York.

Le aziende informatiche e tecnologiche portano progresso, lavoro qualificato e benessere. Dumbo, un quartiere di Brooklin che fino a quindici anni era solo “una reliquia della produzione dei primi del Novecento”, ora ospita aziende, di cui una — la più grande — è nel settore tecnologico e conta 300 dipendenti.

Non servono solo soldi. Anche un sistema scolastico che premi il settore del boom tecnologico e una nuovo politica fiscale. E magari nel ’35 la nuova Apple sarà a Manhattan, chissà.

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Lascia un commento

Archiviato in new media, politica, web

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...