Scusami se il mondo non finisce domani

Secondo alcuni fanatici oggi il mondo finirà. Ne abbiamo già parlato, soprattutto per gustare il talento comunicativo di questi allarmisti. Ma l’argomento torna su Gootenberg in occasione di un articolo di Slate sulla fine che fanno gli amanti dell’Armageddon quando il mondo — ahiloro — non si frantuma in mille pezzi.

Il ciclone del 21 maggio 2011, giorno del giudizio universale, è nato da Harold Camping, direttore del network di radio evangeliche chiamato Family Radio, che sulla base di calcoli e profezie bibliche ha segnato l’ora della nostra fine: oggi.

Peccato che Camping avesse già previsto la fine anche per il 1994 — cosa non avvenuta,  ovviamante — e ne scrisse anche un imperdibile libro, intitolato 1994? (opera la cui unica componente realmente apocalittica era quella grafica).

Il 1994: anno tragico specie per la traversa colpita da Roby Baggio

“Un errore di calcolo”, si è scusato il predicatore quasi dispiacendosi che la vita continuasse. Ma questa volta è diverso, pare aggiungere: questa volta si fa sul serio.

Per festeggiare il Medioevo strisciante e il mille non più mille 2.0, Gootenberg consiglia il pezzo di Vaughan Bell sulla triste vita dei predicatori apocalittici smentiti dalla realtà dei fatti.

Storie di uomini e donne che abbandonano tutto, si danno alle penitenza o alla pazza gioia in vista del giorno del giudizio, per poi ritrovarsi senza amici, lavoro e soldi. E con la rispettabilità di un Vittorio Sgarbi dopo il suo ultimo programma televisivo.

Lascia un commento

Archiviato in brevi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...