L’iPhone diventa ad energia solare. Ma a 45 gradi brucia

Una notizia bella e una brutta dalla galassia Apple. Cominciamo da quella bella.

1) Pare che l’azienda di Steve Jobs stia seriamente pensando ad una tecnologia in grado di alimentare i suoi futuri devices (dai laptop agli smartphones) attraverso l’energia solare. Secondo i rumor registrati da Patently Apple, i device saranno ricoperti da piccoli pannelli trasparenti (su ambedue i lati dell’apparecchio ma più probabilmente sul dorso, vedi progetto) che li alimenteranno. I tecnici Apple hanno affinato un meccanismo per far lavorare parallelamente l’apparato solare e quello ad energia elettrica: in caso d’assenza di luce la batteria si attiverà, permettendo al prodotto di rimanere acceso.

Immagine tratta da Patentlyapple.com

Il brevetto (consultabile online qui) ha scosso il mondo tecnologico, provando ancora una volta quanto l’approccio tecnologicamente avanguardistico sia il punto di forza di Apple.

Dopo un po’ di ottimismo green, passiamo alla notizia brutta.

2) Gli iPhone hanno un pessimo rapporto con le temperature estreme. Molti i casi di apparecchi fusi a causa del caldo. Ma dalla Norvegia proviene un caso anomalo, riportato da MobileCrunch, quello di una donna che si è ritrovata l’iPhone “distrutto” dalle rigide temperature scandinave di gennaio. La temperatura che non il melafonino non ha a quanto pare sopportato? -14 gradi.

D’altronde lo stesso sito della Apple è piuttosto chiaro al riguardo: il vostro iPhone-iPad-iPod funziona regolarmente in un range termico che va dai -20° ai 45° C.  Proprio per questo motivo il genius dell’Apple Store al quale la donna ha portato il suo ex-iPhone ha rifiutato di ripararglielo. Nel sito c’è scritto, è tutto molto chiaro (?), fatti vostri.

Immagine tratta da CrunchGear

C’è comunque qualcosa che stona tra il racconto della svedese e la normativa Apple, visto che la temperatura alla quale il cellulare è andato fuori uso è superiore di 6° C rispetto a quella segnalata dall’azienda produttrice.

Staremo aggiornati sulla vicenda nel caso si rivelasse una bufala. Nel frattempo ecco una breve lista di consigli su come non far fondere o congelare il vostro apparecchio Apple, stilata dall’azienda stessa:

  • Non lasciate il vostro device in macchina in un giorno afoso;
  • Non lasciatelo sotto la luce del sole per troppo tempo;
  • Non utilizzare alcune caratteristiche (come il GPS o il lettore musicale) in ambienti caldi o sotto la luce del sole.

A questo punto, stimata Apple, una semplice domanda: come farai ad applicare pannelli solari ad un apparecchio che a 45° gradi brucia?

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Lascia un commento

Archiviato in hi-tech

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...