Siti di oggi

Un nuovo sito e un aggiornamento sulla morte-e-rinascita di un altro sito, WikiLeaks, del quale immagino abbiate sentito parlare (a meno che non siate dispersi nel Sahara).

1) Il sito del partito di Cetto La Qualunque, ovvero il PdP, Partito Du Pilu. Per un’Italia migliore – e presto al cinema;

2) Wikileaks ha cambiato indirizzo web dopo essere stato “cacciato” dal server che lo conteneva in seguito al CableGate. Ora lo trovate a questa URL.

Banner del nuovo sito di Wikileaks

Wikileaks è “scomparso” per sei ore dalla Rete. O meglio: dalle 4 del mattino (ora italiana) il dominio originario del sito di Julian Assange (wikileaks.org) è stato rimosso e la pagina web è rimasta accessibile solo attraverso un indirizzo IP. In una dichiarazione ufficiale, il provider americano EveryDNS.net ha reso noto di aver interrotto la fornitura del dominio alle 22 di giovedì (ora della costa orientale americana). Al sito ora si può di nuovo accedere attraverso wikileaks.ch, un host svizzero che rimanda comunque sempre all’indirizzo IP. La mossa di EveryDNS.net ha fatto andare su tutte le furie la squadra di Assange, che tramite Twitter, punta il dito contro gli Stati Uniti. «Il dominio Wikileaks.org è stato ucciso dagli Usa», si legge.

Continua a leggere su Corriere.it


Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...